Eventi 2014 - Associazione Culturale Alfabeto del Mondo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Eventi 2014

Chi siamo > Eventi

EVENTI




_________________________________________________________________________________________________________________________________





////////////////////////////////////////////////////////\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\


Scarica la mail
scarica la lettera del Direttore del Dipartimento Pari Opportunità


\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\///////////////////////////////////////
COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO
scarica la locandina


SALUTE “SENZA FRONTIERE”

Incontro d'informazione e prevenzione su asma e tabagismo per gli immigrati



Giovedì 10 aprile 2014 dalle ore 14,30 alle ore 18,00, presso la sede della Associazione culturale Alfabeto del Mondo si svolgerà una manifestazione diretta agli immigrati finalizzata alla prevenzione e la diagnosi precoce dell'asma e del tabagismo.
L'insorgenza di tali patologie è più frequente fra gli immigrati ed è dovuta principalmente al cambio climatico.
L'iniziativa nasce dalla collaborazione con l'Associazione Asma-onlus Sardegna, che con la partecipazione di medici specialisti, incoraggia la prevenzione e la diagnosi precoce, indispensabili strumenti per contrastare il più possibile il dilagare dell'asma, delle malattie allergiche e del tabagismo.
Nel corso della manifestazione verranno illustrate le varie patologie, eseguite gratutamente spirometrie, verranno praticati nei fumatori test per la misurazione del monossido di carbonio ed effettuate le valutazioni pneumologiche.
Durante le visite i mediti e  gli immigrati saranno affiancati dai mediatori interculturali di Alfabeto del Mondo che avranno il compito di favorire la comprensione ed incoraggiare l'effettuazione dei test.
L'iniziativa è autofinanziata da Alfabeto del Mondo con la collaborazione del Centro di Servizio per il Volontariato Sardegna Solidale e dell'Associazione ASMA-Onlus Sardegna. La partecipazione è gratuita per tutti gli immigrati. E' gradita la prenotazione inviando una mail a info@alfabetodelmondo.it.
Per informazioni: telefono 3312854727, 3474103290, 3483285044, www.alfabetodelmondo.it


Ufficio Stampa di Alfabeto del Mondo


//////////////////////////////////////////////////\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\

COMUNICATO STAMPA

“DIPINGI D’ARANCIONE LA TUA CITTA’”


In data 21 marzo si celebrerà in tutto il mondo, la “Giornata Mondiale contro il Razzismo”, indetta dalle Nazioni Unite, per non dimenticare le vittime del massacro di Sherpeville del 1960.
In concomitanza a tale evento, dal 17 al 23 marzo, in Italia si celebrerà la “ X Settimana di azione contro il razzismo” durante la quale saranno organizzate una serie di iniziative di sensibilizzazione e informazione , atte a contrastare ogni forma di razzismo e xenofobia.
“Alfabeto del Mondo” è un’ Associazione di volontariato multietnica e multiculturale, che lavora giornalmente per/con gli immigrati attraverso numerose attività ,quali corsi di italiano per stranieri, corsi per mediatore interculturale, assistenza legale gratuita in favore degli immigrati e tanto altro; quest’anno parteciperà  attivamente  alla Campagna “Dipingi d’Arancione la tua città” promossa dall’Unar, vestendo la propria sede di tal colore, approfondendo le motivazioni che han condotto all’istituzione della “Giornata Mondiale contro il razzismo”  attraverso la lettura di testi selezionati dai docenti ed invitando tutti coloro che si recheranno in associazione, ad indossare un capo arancione o colorare il proprio profilo facebook dello stesso colore.


Per informazioni 3474103290, 3483285044, 3312854727
info@alfabetodelmondo.it www.alfabetodelmondo.it


Cagliari 15 Marzo 2014

                                                                            Ufficio Stampa di Alfabeto del Mondo


///////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////
\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\\


Natale solidale: regaliamo la cultura!!

“Natale solidale: regaliamo la cultura” è questo il titolo della iniziativa che l'associazione culturale Alfabeto del Mondo con un attodi autentica solidarietà intende attuare nel Natale 2013. da  sabato  14  dicembre  a  venerdì  20  dicembre   in  via  Eleonora  d'Arborea  10  i  volontari dell'Associazione offriranno un dono ai numerosi immigrati che frequentano i corsi di italiano per stranieri. Giovedì 19 dicembre 2013dalle ore 17,30 alle ore 19,30 regaleranno un libro a tutti i cittadini di
Cagliari. Sono  a  disposizione  per  esssere  donati  circa  400  libri  di  narrativa  e  saggistica,  140  libri  per bambini e 5.000 libri scolastici di varie materie.
Il progetto è autofinanziato da Alfabeto del Mondo che con questo gesto simbolico vuole dare un concreto segnale “perchè la cultura è la linfa di cui si nutre il nostro cervello,  fattore di sviluppo e di civiltà” afferma Eugenia Maxia, Presidente dell'Associazione. Simbolo della manifestazione è “l'albero della cultura”, un albero di Natale costruito con i libri
  
L'iniziativa fa parte del progetto “cuore di solidarietà”, patrocinato dal 2011 dal Comune e dalla Prefettuara di Cagliari ed è stato considerato esempio di “buona prassi” dal Ministero del Lavoro ed immigrazione .

Per maggiori informazioni  www.alfabetodelmondo.it    email a info@alfabetodelmondo.it     telefono 3312854727, 3474103290, 3483285044.

Cagliari 10 dicembre 2013
Ufficio Stampa di Alfabeto del Mondo

_________________________________________________________________________________________________________________________________

I NUMERI DI ALFABETO DEL MONDO
scarica la scheda
____________________________________________________________________________________________________________________
scarica la locandina del 5° Anniversario
_________________________________________________________________________________________________________________________________



COMUNICATO STAMPA


PIANO DELLA COMUNICAZIONE DI ALFABETO DEL MONDO


Ieri 23 maggio 2013 alle ore 09.00 presso l’aula magna dell’ edificio Biffi, situato nella facoltà di scienza economica, giuridica e politica in viale Fra Ignazio, 74 si è tenuta la presentazione da parte degli studenti, promossa dalla Dott.ssa Ernestina Giudici, circa uno studio sulla comunicazione all’interno delle aziende.

Fra questi le studentesse Claudia Lecca, Linda Delogu, Roberta Mameli, Roberta Pruner che hanno compiuto presso la nostra Associazione il loro lavoro, individuando le peculiarità comunicative e suggerendo soluzioni auspicabili.
Il loro lavoro, molto interessante e dettagliato, ha trovato spazio nella presentazione di ieri ed in maniera efficace ha illustrato all’assemblea come trovare soluzioni per le imprese o per associazioni Onlus come la nostra volte a farsi conoscere ed aumentare il bacino d’utenza.
Da segnalare che le presentazioni erano un puro esercizio di comunicazione, un virtuosismo accademico di comunicazione per la comunicazione.

Per noi dell’associazione Alfabeto del Mondo è stato un privilegio avere ospiti presso di noi le studentesse della facoltà di economia, interagire con loro in modo cortese, ha insegnato a noi che ci sono dei ragazzi e ragazze volenterose che guardano in modo attento ad associazioni di volontariato e sappiamo che loro hanno appreso qualcosa di importante:  questo mondo oltre ad essere comunicazione mirata a crescita in termini analitici è prima di tutto solidarietà in termini umani. Questo si evince dal loro prezioso lavoro e di questo noi tutti dell’Associazione Alfabeto del Mondo siamo enormemente grati.

Cagliari 24 maggio 2013

Ufficio Stampa di Alfabeto del Mondo

_________________________________________________________________________________________________________________________________

COMUNICATO STAMPA

scarica il PDF

SEMINARIO ACAM “MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI”
CAGLIARI 10/12/2011
AULA MAGNA CORTE D’APPELLO

Si terrà sabato 10 dicembre 2011, dalle ore 9,15 alle 13,30 a Cagliari, nell’Aula Magna della Corte D’Appello, il secondo incontro del Ciclo di Seminari sui Minori Stranieri organizzato dall’Associazione Culturale Alfabeto del Mondo ACAM in collaborazione con il Garante Provinciale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, il Centro di Servizio per il Volontariato Sardegna Solidale, la Consigliera di Parità
della Regione Sardegna e COOPI Sardegna. Il tema del secondo seminario sarà: “Minori stranieri non accompagnati”. Dopo il grande riscontro di partecipanti ottenuto nel primo seminario dedicato all’accesso ai diritti fondamentali dei minori migranti, nell’incontro del 10 dicembre verranno affrontate le tematiche relative all’arrivo in Italia di minori stranieri non accompagnati da familiari adulti, categoria che risulta ancora più vulnerabile e bisognosa di protezione e cura da parte delle istituzioni del Paese ospitante.
Tra i relatori la dott.ssa Tiziana Mori (responsabile di COOPI Sardegna e ricercatrice Phd dell’Università di Cagliari) tratterà il tema dei minori rifugiati richiedenti protezione internazionale; il dott. Gianluigi Ferrero (Garante Provinciale per l’Infanzia) esporrà i motivi che consentono la permanenza in Italia al familiare del minore straniero; la dott.ssa Angela Quaquero (Assessore Provinciale alle Politiche e all’immigrazione) parlerà delle condizioni per l’inserimento dei minori stranieri non accompagnati nella Provincia di Cagliari e le dott.sse Laura Tronu e M. Carmela Zedda (ricercatrici legge regionale 7 agosto 2007, n.7) approfondiranno il tema dei minori stranieri e dei minori soli in patria. Agli interventi dei relatori farà seguito una tavola rotonda condotta dalla dott.ssa Carmina Conte, giornalista di Videolina, che darà voce alle testimonianze provenienti da singoli ed istituzioni che quotidianamente intervengono nella gestione dei migranti e, in particolare, dei minori non accompagnati. Dalle ore 8.30 alle ore 9.15, inoltre, verrà offerta consulenza gratuita in materia di immigrazione a cura degli studenti del Corso per Mediatore Interculturale dell’Associazione Culturale Alfabeto del Mondo ACAM. Il seminario è in corso di accreditamento all’ordine degli Psicologi e degli Assistenti sociali per la concessione di crediti formativi; la partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti.
Le iscrizioni dovranno pervenire via mail all’indirizzo info@alfabetodelmondo.it entro il
07/12/2011.
Sara Concas


________________________________________________________________________________________________

Associazione Culturale Alfabeto del Mondo
e
di Cagliari e Oristano


organizzano seminario formativo

I MINORI STRANIERI E L'ACCESSO AI DIRITTI FONDAMENTALI

Cagliari sabato 29 ottobre 2011 ore 08,30 - 13,30

Aula Magna  Corte d'Appello di Cagliari

con il patrocinio di:

Prefettura di Cagliari     


Provincia di Cagliari       


Comune di Cagliari        


con la collaborazione di:

Centro servizi per il volontariato Sardegna Solidale   


Consigliera delle Pari Opportunità Regione Sardegna    


Coopi Sardegna                                                        


________________________________________________________________________________________________


il Gruppo Junior dell'associazione culturale Alfabeto del mondo

in collaborazione con

Oratorio Sant'Eulalia,
Movimento per l'infanzia Cagliari,
Giovani Bronzetti di Serri
con il patrocinio del
Comune di Cagliari,
Prefettura di Cagliari
e
Sardegna Solidale


organizza

un cuore di solidarietà
libri in regalo



dal 4  al 10 settembre dalle ore 15 alle ore 19
il 4 e il 10 settembre anche dalle 10 alle 13
presso la piazzetta antistante il Centro Culturale Sant'Eulalia vico del Collegio 2 Cagliari


DISTRIBUZIONE GRATUITA DI LIBRI SCOLASTICI


la manifestazione è autofinanziata da Alfabeto del Mondo ed è  orientata ad un atto di autentica solidarietà nei confronti degli immigrati e delle persone socialmente svantaggiate che hanno difficoltà ad acquistare i testi scolastici.
Nello stesso tempo si intende favorire e migliorare la conoscenza della lingua italiana da parte degli immigrati. Durante la manifestazione sarà  organizzata una raccolta fondi per finanziare i corsi di italiano per stranieri organizzati da Alfabeto del Mondo.
La distribuzione dei libri in regalo continuerà durante tutto l'anno scolastico, presso il Centro Culturale Sant'Eulalia, in orario di segreteria. consultare il sito www.alfabetodelmondo.it  info@alfabetodelmondo.it


Per informazioni:
Responsabile Gruppo Giovani ACAM Irene Contini telefono 3498234838
Vice Responsabile Gruppo Giovani ACAM Silvia Giardino telefono 3202656497

scarica la locandina


________________________________________________________________________________________________

Convegno
09 giugno 2011 incontro formativo "ascoltare il minore, i professionisti si confrontano"
presso l'aula magna della Corte d'Appello di Cagliari.
I volontari di Alfabeto del Mondo cureranno alcuni aspetti organizzativi come la registrazione dei  partecipanti e il rilascio degli attestati.

scarica la locandina

________________________________________________________________________________________________

Convegno
Nel corso del Convegno "
adolescenza e adultescenza. “Grandi minori e giovani adulti”.
Diritto all’educazione della persona minore d’età nell’era telematica

Cagliari 18 Maggio 2011 Istituto Salesiano Don Bosco ore 16,00- 20,00

tavola rotonda  sul ruolo del volontariato come strumento di educazione e di rieducazione dei giovani.

scarica la locandina
________________________________________________________________________________________________

CONVEGNO
“I bambini e gli adolescenti stranieri in Italia: una panoramica globale”

12 maggio 2011 presso la Sala Polifunzionale del parco Provinciale di Monte Claro (fronte laghetto), via Cadello 7, Cagliari
scarica la locandina


______________________________________________________________________________________________________________

Il 1° maggio, dalle ore 16.30, a Cagliari si è tenuta a Cagliari la quinta edizione di “Ethnikà, incontro tra i popoli, colori e suoni dal mondo”, la più originale e importante festa-incontro tra i popoli del panorama culturale sardo. Voluta dalla Provincia di Cagliari, la kermesse multietnica è una vera e propria festa dell’integrazione e della condivisione di culture.


LA “CIVITAS PLANETARIA”

Il 1° maggio, a Cagliari confluiscono rappresentanti di numerosissimi centri della Sardegna, per partecipare alla più importante festa religiosa e popolare dell’isola, in onore di sant’Efisio. Accanto alla celebrazione del Santo, abbiamo la possibilità di vedere i Sardi uniti, far festa, sfilare coi loro costumi tradizionali: a testimonianza che la Sardegna ha una sua cultura e sue radici ancora, in parte, integre. L’espressione della propria fede e la gioia di ritrovarsi, come gruppo etnico e culturale, possono coesistere. In tal senso, si può conciliare la manifestazione di fede con la festa e, quindi, la possibilità di esprimersi atttraverso canti, balli, etc. La festa è, soprattutto, un’occasione per ritrovarsi; cioè, si verifica la condizione per incontrare gli amici e i parenti, per scambiare impressioni, notizie, informazioni, e costruire nuovi rapporti …
L’evento richiama ogni anno migliaia di persone nel polmone verde di Monte Claro. Il programma prevede tanti momenti musicali, esibizioni sportive, artistiche, di danza e di animazione per bambini. La giornata è dedicata, in particolare, ai 10mila migranti presenti nel territorio provinciale. La data non è stata scelta a caso. Proprio in questa giornata, festa dei lavoratori e di sant’Efisio, i Sardi potranno, così, testimoniare la loro sensibilità e tradizionale ospitalità; facendo conoscere, alle genti di altre nazionalità, la propria cultura, tradizioni, arte, cucina, artigianato ...
Riflettere su se stessi è un “compito” irrinunciabile e necessario, per la vita di un gruppo etnico-storico: quando vi si rinuncia, si piomba - sosteneva Umberto Cardia - «nel pantano delle tradizioni popolari e del folklore, da cui non riusciamo a riprendere il volo verso una più moderna e unica consapevolezza della nostra storia, sforzi e limiti del nostro operare collettivo nel passato, per dominare meglio il presente, e assolvere ai compiti, così difficili, che esso ci impone». La differenza, l’unità e la molteplicità non necessariamente si escludono a vicenda. Esistono anche dimensioni identitarie più ampie, plurime e complesse, di quelle che caratterizzano ciascuna individualità etno-storica, e contribuiscono ad allargare i confini delle Patrie, piccole o grandi che siano. Il terzo millennio sarà quello della “civitas planetaria”; i Sardi sono coinvolti, quali che siano le loro “propensioni”, in un flusso di integrazioni, di connessioni, di interdipendenze che dal Mediterraneo si dilata, passando per l’Italia, verso l’Europa e verso tutti i continenti, tutti i Paesi, tutte le regioni del mondo. Peraltro, quante sono le lingue e i dialetti che si parlano nel mondo? Quanti sono i centri abitati, i villaggi sparsi nel pianeta di cui ignoriamo l’esistenza? Nonostante ciò, essi sono abitati da esseri come noi, con gli stessi nostri problemi, le nostre stesse speranze, i nostri stessi timori, la stessa nostra gioia quando nasce un bimbo, lo stesso dolore quando muore un congiunto o un amico. L’osservazione della realtà, di tutte le realtà del mondo, e lo studio della storia aiutano a comprendere la diversità di noi Sardi. Con l’obiettivo di raggiungere una coscienza tutta moderna, razionale e critica dei valori politico-civili della nostra tradizione autonomistica. Della continuità e della soggettività, nel passato e nel presente, della nostra storia collettiva: di gruppo etnico-storico e di popolo distinto.
Ethnikà, dunque, è una festa che … “sviluppa la festa”… di sant’Efisio e dei lavoratori. Una testimonianza di pacifica convivenza, di integrazione sociale: dove le differenze culturali diventano il valore aggiunto per una nuova società civile. Una mano tesa, in segno di amicizia e rispetto verso gli altri popoli, senza reciproche barriere ideologiche e senza confini. Tale, da consentirci di signoreggiare i processi della triplice integrazione: italiana, europea, mondiale.

Albino Lepori
(scrittore e socio di “A.S.C.E.”, Associazione sarda contro l’emarginazione.




PROGRAMMA

Parco provinciale di Monte Claro

Via Cadello 7 – Cagliari – Ore 16.30

Presenta Carmina Conte

Gruppo Folk Bambini

Su scrignu de Campidanu (Quartu Sant’Elena)

Danze Indiane Bambini

a cura dell’ Associazione Singh Sabha Indiana

Canti dei Bambini del Mondo

a cura di Elizabeth Rijo. Sfilata di costumi etnici

Capoeira

Associazione Soluna Oxossi

Danza del Drago e del Leone

Scuola Arti Marziali Cinese

Suoni e Canti Masai

Kenya

Danza Russa

Art Universo di Inessa Galaeva

Merengue Latino

gruppo Quisqueya

Canti e suoni dei Nativi Dinè

(Navajo)

Danze Orientali

Tania e Sara

Tango Argentino e Danza Messicana

Kalaris Ballet

Carnevale di Rio

a cura di Ronaldo Dosantos

Ore 21:00

Musica Latina con “La Pareja Ideal”

PALAZZO D'INVERNO, presenta “Musica Latina con LA PAREJA IDEAL

Los Angelitos Negros, Sixto Marquez, Adelfa Gonzalez, Luis Diaz, Iyolexis Vasconcelos e Frida

Nel corso del pomeriggio:

Animazione Bambini

a cura di Daedelus

Attività dimostrativa Baseball

a cura Roberto Gravess

Attività dimostrativa Cricket

NAZIONI RAPPRESENTATE

Afghanistan, Albania, Algeria, Argentina, Arizona, Armenia, Azerbaijan, Bangladesh, Belgio, Benin, Bielorussia, Bolivia, Brasile, Burkina Faso, Camerun, Chad, Cile, Cina, Congo, Costa d’Avorio, Cuba, Ecuador, Egitto, Eritrea, Estonia, Etiopia, Filippine, Francia, Georgia, Germania,Guatemala, Kazakhistan, Kenya, Kirghizistan, India, Indonesia, Iran, Italia, Letonia, Lituania, Macedonia, Marocco, Messico, Nigeria, Pakistan, Palestina, Perù, Polonia, Portogallo, Repubblica Autonoma dei Buriati, Repubblica del Boskortostan, Repùblica Dominicana, Repubblica Moldava, Romania, Russia, Senegal, Somalia, Spagna, Sri Lanka, Sudan, Tagikistan, Togo, Tunisia, Turkmenistan,Ucraina, Uzbekista


-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-




ASSOCIAZIONI ed ENTI PARTECIPANTI

ACAM,Anolf, Acli, Aidos, Amal, Amnesty International, Arcoiris, Alpis, Alpo, Art Universo, Asce Kurdistan, Asecom, Ass. Sardegna Cina, Baba Jaga, Bangladesh Sardegna, Barvinok, Bok Jom, Brasil Ziriguidoom, Caritas, La Carovana Sarda della Pace, Associazione Cooperazione e Confronto, Carthagine, La Carovana Soc. Coop. Onlus, Centro Accoglienza Attiva (Provincia di Cagliari), Centro di seconda accoglienza per richiedenti asilo e Rifugiati politici (Provincia di Cagliari), Cgil - Cisl - Uil, Cittadini del Mondo, COOPI, Co.Sa.S., Corno d’Africa, Cubasard, Daedalus, Deggo, Emergency, FISDIR – Comitato Italiano Paralimpico, Genti De Mesu, Gno’nu, G.Madian, Kabalikat, Foududia, Lada, LAVS Pula, Matrioshka, Mbane Diagle, Mundo Latino, Nigeria Community in Sardegna, Nur, Oratorio Sant’ Efisio - Capoterra, Oscar Romero, Palazzo d‘ Inverno, Punti di Vista, Quetzali, Quisqueya, Rodnoe Slovo, Sardandendi, Sardegna Algeria, Sardegna Belarus, Sardegna Ucraina, Singh Sabha Indiana, Solidando, Spazio 058, Sardegna Palestina, S.O.S Quartu Sant’Elena, Sucania, Terra, Thiossane, Ugl, Unicef, Union.






 
Torna ai contenuti | Torna al menu